19 settembre 2017

Programma della decima stagione

L'Accademia Palasciania
in collaborazione con Capuanova e Pro Loco
presenta il festival-laboratorio palascianiano n. 10 
di scienza, filosofia, poesia, arti varie, gioco e umana armonia

O N I R I C O N

Appunti per un’enciclopedia
delle meraviglie


Il nostro festival-laboratorio n. 10 si articolerà in dieci puntate le cui prime nove si terranno alle ore 18.30 di tutte le domeniche dal 1° ottobre al 26 novembre 2017 e l'ultima alle 20.00 di giovedì 30 novembre, alternandosi fra queste due sedi, ambedue in Capua:
● Biblioteca Francesco Garofano Venosta, Palazzo della Gran Guardia, piazza dei Giudici 6 (puntate dispari)
Palazzo Fazio, via Seminario 10 (puntate pari)
Le prime nove puntate consisteranno in altrettante lezioni-spettacolo di Marco Palasciano, ognuna ambientata in un diverso scenario – viaggiando fra passato/presente/futuro, oriente/qui/occidente, sogno/realtà/iperrealtà – e integrata da momenti di laboratorio ludico, narrativo e teatrale cui tutte le persone presenti potranno partecipare. La decima puntata consisterà in un reading poetico in memoria di Eleonora Carmelina Bellofiore (1933-2016) e nella festa per la consegna dei diplomi di Oniricon, del quale sarà inoltre rivelato il gioco nascosto, generatore dei temi base delle nove lezioni-spettacolo.

Il tutto, come sempre, completamente gratis.

Per conseguire il diploma di Oniricon bisognerà aver partecipato ad almeno 6 lezioni-spettacolo.

Nel calendario qui sotto, cliccare sui quadratini per visionare i resoconti delle puntate già tenute. O gli annunci, laddove non abbiamo avuto ancora il tempo di scrivere i resoconti.

(Il titolo della puntata n. 10 è l'anagramma del nome Eleonora Carmelina Bellofiore.)

Per ulteriori informazioni contattare il 3479575971 o Marco Palasciano in Facebook.


1. Elea e l’elevazione dell’umana ragione
Palazzo della Gran Guardia, domenica 1° ottobre ore 18.30

2. Onofri nel paese degli onocefali
Palazzo Fazio, domenica 8 ottobre ore 18.30

3. Dall’antica Rachele al moderno racconto fiabesco
Palazzo della Gran Guardia, domenica 15 ottobre ore 18.30

4. Le armi di Armageddon
Palazzo Fazio, domenica 22 ottobre ore 18.30

5. L’elisir di Eliogabalo
Palazzo della Gran Guardia, domenica 29 ottobre ore 18.30

6. Nabucco e i nabi onde restò di stucco
Palazzo Fazio, domenica 5 novembre ore 18.30

7. Come Elle vinse l’invincibile Elli
Palazzo della Gran Guardia, domenica 12 novembre ore 18.30

8. Da Ofione alle oficleidi del Giudizio
Palazzo Fazio, domenica 19 novembre ore 18.30

9. Le amazoniche sirene nell’orecchio di Orellana
Palazzo della Gran Guardia, domenica 26 novembre ore 18.30

10. Al nome bello fra reale e onirico
Palazzo Fazio, giovedì 30 novembre ore 20.00

18 settembre 2017

Sogno, poesia e altra ingegneria

Dal 2011, centinaia di luoghi in tutto il mondo vengono uniti ogni primo sabato d'autunno da una grande festa, un reading collettivo dedicato alla poesia e al cambiamento: One Hundred Thousand Poets for Change. Per il 2017, l'Accademia Palasciania – già organizzatrice delle prime sei edizioni in Terra di Lavoro – in collaborazione con la Libreria Spartaco presenta l'evento Sogno, poesia e altra ingegneria (nel senso di quell'ingenioso hidalgo), che si terrà il 30 settembre alle ore 18.00 nella sede della libreria, in Santa Maria Capua Vetere, via Alberto Martucci 18; ingresso libero.

A introduzione dell'incontro, Marco Palasciano inaugurerà il XX “anno accademico di nulla accademia” dell'Accademia Palasciania presentando il programma del festival-laboratorio palascianiano n. 10 di scienza, filosofia, poesia, arti varie, gioco e umana armonia Oniricon. Appunti per un'enciclopedia delle meraviglie, che si terrà a Capua in dieci puntate a partire da domenica 1° ottobre: per info vedi qui.

La prima parte di Sogno, poesia e altra ingegneria vedrà intanto gli interventi di Daniele Ventre, Nadia Marino, Salvatore D'Angelo, Sossio Bencivenga e un eventuale ospite a sorpresa. Nella seconda parte, ciascuna delle persone presenti fra il pubblico potrà recarsi al leggio e leggere, o far leggere, uno o piú testi poetici, suoi o altrui. L'ordine di lettura verrà stabilito nell'intervallo fra la prima e la seconda parte.

23 giugno 2017

Palascianisti a declamar Leopardi

Il Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore,
sito ovviamente in piazza San Domenico.
Novelle meraviglie si preparano. Alle ore 17.00 di giovedì 29 giugno 2017, a Napoli, nella Sala del Capitolo del Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore, si celebrerà il 219° genetliaco di Giacomo Leopardi, a cura del comitato letterario «Giacomo Leopardi e Napoli, legame indissolubile» presieduto da Agostino Ingenito, col patrocinio del Comune di Napoli e in collaborazione con Media Leader.

L'evento, intitolato Leopardi e il viaggio, vedrà, fra l'altro, come già nelle cinque edizioni precedenti, l'attiva partecipazione dell'Accademia Palasciania, stavolta nelle persone di tre performer che declameranno il leopardianissimo Dialogo della Natura e di un islandese, dalle Operette morali: il nostro presidente Marco Palasciano (l'islandese), Alessia Ventriglia (la Natura), Gaetano Riccio (prologo ed epilogo).

Vi saranno inoltre tre interventi: Carlo Di Lieto, Leopardi e Napoli; Roberto Russo, Il poeta e Ranieri tra i misteri di Villa Zelo; Massimiliano Timpano, sul suo libro La vita, se altro si dice. E vi sarà, infine, una menzione d'onore alla memoria di Gianni Infusino.

Saluti istituzionali: Gaetano Daniele, Assessore alla Cultura. Coordina Rita Occidente Lupo.

Tutto il mondo è invitato. Ingresso libero! :)

La Sala del Capitolo.

Nostri post su edizioni precedenti del ricorrente incontro leopardiano (nel 2011 e 2013 mancante, nel 2016 ridotto a evento online):
2009. Napoli tra Leopardi e Palasciano 
2010. Un gioco per la festa di Leopardi
2012. Evento: «Omaggio a Giacomo Leopardi»
2014. «La ginestra» a Villa delle Ginestre
2015. Gemellaggio Leopardi-Palasciano

13 giugno 2017

Buon viaggio a te verso l'iperuranio

L’Accademia Palasciania rende omaggio a un’anima gentilissima che piú di tante altre amò la filosofia: Antonio Di Franco, scomparso dalla scena terrestre domenica 11 giugno 2017 all’età di settant’anni. È stato, per inciso, fra i piú assidui frequentatori dei festival-laboratori palascianiani 2010-2012, durante le cui lezioni e giochi seppe suscitare la piú alta simpatia in quanti di noi lo conobbero. Non saranno dimenticate né la sua persona, né i frutti del suo ingegno, di futura pubblicazione.

2 giugno 2017

5 giugno: racconti misteriosi

L'Accademia Palasciania
in collaborazione con Capuanova
presenta

Dal professor Coppelius
al professor Cocchis
Quattro passi tremanti nei meandri
della letteratura del mistero

Palazzo Fazio (Capua, via Seminario 10)
lunedì 5 giugno 2017 ore 18.17
Ingresso libero

L'orario qui indicato d'inizio e fine evento (18.17-20.17) allude al bicentenario della pubblicazione dei Notturni (1817) di Ernst Theodor Amadeus Hoffmann, racconti in uno dei quali, L'uomo della sabbia, fa la sua comparsa il diabolico professor Coppelius (destinato fra l'altro a rivivere come ricorrente personaggio chiave dei laboratori filosofici e teatrali dell'Accademia Palasciania). Duecent'anni dopo, fa la sua comparsa Il giardino sommerso, opera prima del professor Cocchis. A unire i due libri di racconti è il filo di un filone letterario: quello della letteratura del mistero, il cui spettro (non nel senso di fantasma) spazia dal poliziesco all'horror passando per il thriller e il soprannaturale. La serata, che vedrà a fianco di Roberto Cocchis come relatore e animatore Marco Palasciano, sarà arricchita da performance e giochi in tema.