26 ottobre 2011

Laboratorio di scrittura gratis

Comunicato stampa su Gli esordi del caos, quinta lezione-spettacolo di De natura mundi. Vi preghiamo di copiarlo, incollarlo e pubblicarlo ovunque; e grati vi saremo, in eterno e all'estremo.


Giunge alla n. 5 delle sue dodici variegate lezioni-spettacolo, sempre a ingresso gratuito, l’evento “De natura mundi. L’interpretazione del mondo in ottanta giorni”, a cura dell’Accademia Palasciania (in collaborazione con Associazione culturale Architempo, Cooperativa culturale Capuanova, Libreria Guida Capua e Librerie Uthòpia). Un viaggio straordinario tra scienza, filosofia, gioco e poesia, con per guida Marco Palasciano («autentico genio delle parole e del pensiero», nella definizione del filosofo Franco Cuomo).

Alle ore 21.30 di domenica 30 ottobre, a Palazzo Lanza (Capua, corso Gran Priorato di Malta 25), vi aspetta “Gli esordi del caos. Te lo do io il laboratorio di scrittura”. La sala eventi della libreria Guida Capua sarà adibita a bottega di narrativa e poesia, con esempi pratici, tra excerpta e composizione dal vivo. Il titolo della puntata, “Gli esordi del caos”, è un omaggio ad Antonio Moresco (autore degli “Esordi” e dei “Canti del caos”, massimi capolavori della letteratura italiana degli ultimi decenni), del quale giusto quel giorno sarà il compleanno. Quanto al sottotitolo, “Te lo do io il laboratorio di scrittura”, è un gioioso sberleffo alle infinite scuole Holden e Pseudoholden fiorite per l’Italia.

L’appuntamento successivo, riguardante “Il ritorno di Astrea in astronave”, è per il 7 novembre a Palazzo Fazio (via Seminario 10). Le puntate dispari continueranno, infatti, a tenersi a Palazzo Lanza una domenica sí e una no, e le pari a Palazzo Fazio un lunedí sí e uno no, sempre alle 21.30, o al massimo 21.45. Si veda il programma completo in http://palasciania.splinder.com/post/25642034/. Ci saranno ancora, tra l’altro, una serata di laboratorio teatrale, la messa in scena del Vangelo restituito alla realtà umana, il matrimonio alchemico di classicismo e futurismo, e la chiusura ufficiale dei decenni bui del postmoderno. Per ulteriori informazioni scrivere a palasciania chiocciola iol punto it.




Antonio Moresco e Marco Palasciano. Capua, Palazzo Fazio, 9 ottobre 2009. Foto di Roberta Cacciapuoti.

Nessun commento:

Posta un commento