20 marzo 2013

Gioco e poesia contro la paranoia

Comunicato stampa sull'incontro n. 4 del Nuovo laboratorio euristico. Vi preghiamo di copiarlo, incollarlo e pubblicarlo ovunque; e grati vi saremo, in eterno e all'estremo.

Pianta di Castel del Monte.

Intorno a quale segreta struttura si va organizzando il discorso del Nuovo laboratorio euristico di filosofia, arti varie, gioco e umana armonia dell’Accademia Palasciania? Si confrontino i temi delle diverse puntate, e uno schema emergerà.

Intanto dalla Londra vittoriana della terza puntata, sulla cui cupa e frigida scacchiera si sono fronteggiati Sherlock Holmes e il folle professor Coppelius, per la quarta ci si sposterà al sole della Sicilia e della poesia alle origini della letteratura italiana. Alla corte di Federico II di Svevia si incontrerà, fra gli altri, il capuano Pier delle Vigne, ucciso dalla paranoia di chi amava e reso immortale dal canto XIII dell’Inferno dantesco. Lectura Dantis, esperimenti di scrittura, giochi sulla fiducia in sé e negli altri e sul senso del vivere: questo e altro vi aspetta per le ore 18.00 di domenica 24 marzo nella sala eventi della Libreria Ex Libris, a Palazzo Lanza (Capua, corso Gran Priorato di Malta 25).

Il laboratorio, completamente gratuito, continuerà a svolgersi settimanalmente tra qui e altre location capuane e circumvicine, in collaborazione con più enti, da marzo a luglio 2013. Sarà possibile inserirsi in qualsiasi momento del percorso. Ogni puntata si articola in un primo tempo di lezione-spettacolo e un secondo tempo di giochi comunicativi e sperimentazioni teatrali, poetiche, musicali ecc.

In palasciania.blogspot.com si potrà leggere di volta in volta il resoconto delle puntate precedenti e l’annuncio delle successive. Per ulteriori informazioni contattare Marco Palasciano in facebook o al 3479575971.

Nessun commento:

Posta un commento